mostra di pittura e scultura dal 12 giugno al 2 luglio 2010

Collettiva di pittura e fotografia e scultura dal 25 settembre al 14 ottobre 2010
a cura di Giovanna Arancio
espongono: Anna Gritti, Paola Carlini, Chiara Dionigi, Domenico La Sala, Gianguido Oggeri Breda,
Giulio Gamberucci, Ilaria Buselli, Luca Mommarelli, Marianna Mendoza, Marta Bettega,
Matteo Maculotti, Massimo Gasparini, Giovanni Greco, Natalie Silva, Paolo Durandetto,
Giulia Janach, Rosaria Di Dio, Rossello Damiano, Sàrka Mràzovà, Sevil Amini, Alessia Zolfo
Gianluca Stumpo, Nico Valeo, Antonio Laglia, Leopoldo Zafalon, Gianni Riva, Giulio Zanet.

L’esposizione presenta una carrellata significativa dove sfilano generi, poetiche, stili, tecniche, materiali diversi all’interno del contesto artistico figurativo contemporaneo: essa suggerisce uno sguardo trasversale in cui la percezione e l’interpretazione si compenetrano intrecciandosi con l’inespresso che ogni artista porta con sé.

Se l’arte non è soltanto un ornamento aggiunto al vivere allora si può dire che la creazione è un accesso, ossia una finestra, la quale apre e insieme custodisce un mondo esterno ed interiore che rimanda a leggi percettive, modalità di mestiere, potenza evocativa, specificità temporale, ma che resta in ogni caso un terreno inesausto e non circoscrivibile in ambito meramente scientifico, storico, soggettivo.

Share and Enjoy:
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks